PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Il Cinema Low-Cost
Occorre davvero spendere un patrimonio per fare un film degno di essere chiamato tale? No: si possono creare contenuti di qualità spendendo una miseria; questo tipo di cinema si chiama “Cinema Low-Cost”. Il Cinema Low Cost, appunto, Cinema a basso costo, è una produzione cinematografica indipendente, non finanziata da un produttore, con spese necessarie nel corso della realizzazione che si rivelano nulle o molto contenute. È una forma di cinema utilizzata principalmente da registi giovani esordienti che, vedendosi negati un finanziamento da un produttore, puntano tutto sui Festival del Cinema per auto-promuoversi. Solitamente queste pellicole sono filmate con equipaggiamento non professionale ed è il regista stesso a svolgere più mansioni all’interno del film. Talvolta la produzione a basso costo funge da laboratorio per il regista in modo che egli affini le sue idee o la sua arte per le produzioni successive. Uno dei più famosi film a basso costo è “El Mariachi” del regista Robert Rodriguez: costato appena più di 7000$, riuscì ad avere un box-office di 2.000.000$, portando Rodriguez ad Hollywood. Altro curioso successo, il Documentario “Tarnation” riuscì a guadagnare un totale di 592.000$ partendo da un misero budget di 218$. Sono diversi gli strumenti che occorre acquisire per poter autoprodurre un proprio lavoro cinematografico: come scrivere un soggetto o una sceneggiatura, quali sono i requisiti che devono avere gli attori, come si fa un casting, eccetera. Per acquisirli potrebbe essere opportuno frequentare un corso di cinema, all’interno del quale l’allievo apprenderà le basi del processo produttivo cinematografico. Quindi dateci sotto con lo studio e… buon film!


Autore: pobissimo

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto