PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Creazione siti internet Bologna
Motori in Pole Position… siti internet a Bologna e provincia e tutta l’Emilia Romagna Sette punti imprescindibili per avere un sito web di successo Nell'era del web costruirsi un sito di successo significa porre le basi perché la propria attività abbia una marcia in più. Tuttavia, per costruire un sito davvero valido sotto tutti i punti di vista, che sia una fonte d'introiti diretta o indiretta, è necessario seguire alcune regole e affidarsi alla professionalità e competenza di agenzie web specializzate, come Motori in Pole Position, partner ideale per un servizio a 360 gradi per tutte le aziende di Bologna e provincia e nel resto dell'Italia. Solo i professionisti del settore saranno in grado di costruire un sito ad hoc per il cliente, seguendo tutte le regole del caso e realizzando una piattaforma a regola d'arte. Ma quali sono i 7 punti imprescindibili per avere un sito web di successo? Scopriamoli insieme, punto dopo punto. 1) Sito costruito in sinergia con il cliente/gestore e dedicato alla tematica trattata Spesso e volentieri si sente dire che i gestori dei siti web vogliono un sito come piace a loro, dimenticandosi che la piattaforma viene realizzata per l'utente, non per il gestore. Il sito amministrabile dev'essere realizzato in funzione dell'utente se si vuole che questo spazio web sia fruttuoso in termini economici. Il sito, difatti, serve per vendere prodotti oppure fornire informazioni per guidarli nella scelta del prodotto o servizio fornito. Se non piace agli utenti, ma piace al gestore, il risultato sarà comunque inferiore a quanto desiderato. Inoltre i clienti devono pensare che il sito sia facile da utilizzare e utile. Per questo si consiglia di non dare rilevanza alle opinioni personali, del mi piace o non mi piace, per concentrarsi, invece, sugli elementi importanti e funzionali tra gli utenti. Per questo i professionisti della creazione di siti internet seguono le ultime tendenze e tecnologie in merito, per essere sempre al passo con i tempi e le esigenze odierne. 2) Una progettazione pianificata in base all'obiettivo Prima ancora di realizzare il sito vero e proprio si consiglia di progettarlo fin nei minimi dettagli su carta, pensando all'obiettivo da raggiungere e ovviamente anche ai contenuti. Serve l'idea centrale, quella di base, per dar vita alla strutture del sito. Bisogna raccogliere tutte le idee, immaginarsi un futuro organico del sito, progettare i link, le categorie, i tag, i collegamenti e molto altro ancora. Il sito viene costruito in relazione al suo obiettivo, motivo per cui è importante sapere qual è la sua finalità e a cosa è destinato. Gli sforzi dei professionisti potrebbero essere vani se il gestore non sa bene cosa vuole ottenere. Le idee chiare rappresentano, quindi, il primo imperativo utile per raggiungere il successo in questo campo. Sempre durante questa fase è necessario capire se il sito dovrà essere aggiornabile con continuità o no. Anche perché i tempi e le dinamiche cambiano e spesso potrebbe essere necessario apportare delle modifiche al sito. Motori in Pole Position propone alle aziende dell'Emilia Romagna, un sito web dinamico, dotato di un'area amministrativa, visualizzabile correttamente su tutti i display, predisposto per essere facilmente indicizzabile da Google e da tutti i motori di ricerca. 3) Creare un sito non basta: bisogna aggiornarlo con contenuti freschi Un sito bello può essere visitato soltanto una volta, ma un sito funzionale sarà visitato più e più volte. Per questo è necessario costantemente impegnarsi ad creare dei contenuti nuovi e utili. Bisogna, insomma, investire soldi, tempo ed energia al fine di creare dei testi e delle informazioni in grado di catturare l'attenzione del cliente e fargli capire subito di essere nel posto giusto dove trovare tutte le informazioni che gli servono. Inoltre i contenuti di qualità piacciono molto ai motori di ricerca e Google in primis, che ne aumentano il ranking. Il successo di un buon sito, insomma, sta anche nei suoi aggiornamenti a livello di contenuti nuovi ed esaustivi e nell'attività del responsabile aziendale per il sito. 4) Il sistema di navigazione deve essere chiaro e immediato Un sito, oltre a dover essere responsive a tutti i display, deve avere un buon menù, semplice e immediato, perché proprio quest'ultimo facilità le operazioni di navigazione agli utenti. Se il sito non possiede un menù ben organizzato, i clienti finiranno per perdersi all'interno della struttura del sito. Questo, ovviamente, non deve mai accadere, in quanto poco dopo i clienti saranno tentati di abbandonare la navigazione sul sito. Dal canto suo un buon menù contribuisce a identificare le categorie e le informazioni. Specialmente se il sito include un catalogo dei prodotti il menù deve essere concepito per raggiungere il singolo prodotto in paio di click al massimo. Immancabile il collegamento alle proprie pagine social, che se ben seguite, e magari alimentate segendo un piano editoriale ben realizzato, sono un elemento imprescindibile e ormai una delle fonti principali del traffico verso il proprio sito. 5) Scelta dei colori e dei caratteri oculata e motivata Non esagerare con i colori! Durante la creazione di un sito che mira al successo è importante calibrare bene i colori e la scelta dei caratteri. Non bisogna mai scegliere troppi colori, ma utilizzarne al massimo 4 e coordinati fra di loro. I colori devono formare un'unione cromatica che aiuti la vista del cliente e non lo stressi. I colori e i font vanno scelti con una particolare attenzione, affinché i contenuti del sito siano facilmente leggibili. Dei colori scelti male potrebbero respingere l'utente, il che a sua volta si tradurrebbe in una brusca diminuzione del posizionamento Google della piattaforma. Per quanto riguarda i font, si consiglia di preferire quelli classici, i cosiddetti "senza grazie" o "bastoni" in quanto offrono una grande facilità di lettura. In alcuni casi è, però, possibile utilizzare dei font più particolari e caratteristici, per una esigenza estetica maggiore per alcuni elementi grafici particolari come alcune intestazioni. 6) Leggerezza, velocità di caricamento del sito e giusto mix di elementi da caricare Per avere una buona indicizzazione su Google o su altri motori di ricerca si sconsiglia di utilizzare troppi video, animazioni o musica. Il motivo di questa scelta è semplice: rendono pesante la pagina e spesso non apportano niente in più, se non addirittura dare fastidio. Un sito ben fatto deve mirare alla soddisfazione del cliente fornendo le informazioni cercate, le più complete possibile. Il contenuto dei video, dei grafici, animazioni, musiche e quant'altro, invece, se ridondante, punta a respingere l'utente che si perde fra le infinità d'informazioni che riceve tutte insieme. Usiamo belle immagini, parlanti, di qualità, magari realizzate da un professionista e non "rubate" su Google Images. Per avere una piattaforma web di successo bisogna puntare alla semplicità anziché alla complessità, mettendo la pragmaticità al primo posto nella scala delle priorità. Questo potrebbe sembrare davvero strano a prima vista, ma con il trascorrere del tempo diventa chiaro che si tratta di una elegante strategia di successo. 7) Contenuti sviluppati in ottica SEO, semplici, immediati, esaurienti e completi Perché il sito sia ben posizionato sui motori di ricerca, i suoi testi devono essere sviluppati appositamente in chiave del web e, assolutamente, inediti e non copiati (Google se ne accorge e ci penalizza). Si sconsiglia di riportare dei testi pensati per un libro o un social media diverso. In genere sul web vigono delle regole di lettura diverse. Si legge in velocità, saltando da un paragrafo all'altro, cercando di capire subito se stiamo leggendo la cosa giusta sul sito giusto. Le informazioni pertanto devono essere essenziali ma complete. Senza dimenticarsi dell'importanza dei titoletti sui paragrafi in grado di catturare l'attenzione dell'utente durante la lettura sorvolata. È buona norma formattare i testi del web utilizzando il grassetto, il corsivo o il sottolineato, usare elenchi puntati e numerati, senza però esagerare. L'importante è fornire una "user experience" dell'utente estremamente positiva, mettendo a disposizione articoli di approfondimento o altre risorse correlate sul sito, in modo da farlo rimanere e possibilmente ritornare, invitandolo anche alla condivisione sui social network dei contenuti. Se non siete sicuri di come costruire un sito web di successo, contattate Motori in Pole Position a Bologna. Grazie alla sua pluriennale esperienza nel settore, all'elevata competenza dello staff, a conoscenze tecniche, software e attrezzature di ultima tecnologia, l'azienda è in grado di costruire un sito internet di successo su misura per chiunque.


Autore: motori

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto