PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Ristrutturare casa a Roma senza spendere un patrimonio how to.

Ristrutturare casa a Roma senza spendere un patrimonio 'how to'.

Trasformate la vostra casa in quella dei vostri sogni evitando malintesi e disagi con l'impresa edile.

Quando si vuole effettuare un lavoro di ristrutturazione immobiliare in una città come Roma è di fondamentale importanza scegliere l'impresa edile giusta che si occupi dei lavori, per la corretta riuscita del progetto, ad un prezzo onesto. E' superfluo dire, infatti, che i prezzi dei lavori di ristrutturazione nella capitale sono più elevati rispetto a molte altre regioni ma, con un po di impegno ed organizzazione, si può realizzare la casa dei propri sogni senza spendere un patrimonio.

Dato il grande numero di imprese edili operanti a Roma risulta quindi necessario chiedersi in che modo se ne deve scegliere una. Il processo di scelta andrebbe suddiviso nelle seguenti fasi:
  1. Preparazione della documentazione dell' intervento di ristrutturazione - Una volta che avete deciso il tipo di intervento da realizzare è opportuno preparare una minuziosa documentazione che raccolga in maniera chiara ed inequivocabile i requisiti che devono essere soddisfatti dall'intervento di ristrutturazione. La raccomandazione è quella di non sottovalutare aspetti che a prima vista possono risultare di secondaria importanza come i dettagli che a vostro parere non devono essere trascurati.
  2. Comparazione tra le diverse offerte- Fatevi consigliare dal vostro tecnico di fiducia per i nominativi di appaltatori a cui far formulare l’offerta. Sarebbe un grande vantaggio se tra il tecnico e l'impresa edile vi fosse una pregressa attività di collaborazione, in questi casi, infatti ne gioveranno tempi, costi e qualità.
  3. Valutazione dei lavori già svolti - Non affidatevi alle foto dei progetti pubblicate su facebook ma visionate dal vivo i lavori svolti dall’impresa edilizia in cui, ad esempio, possono farvi vedere come hanno affrontato e con quali risultati, alcune lavorazioni che anche voi avete richiesto, oppure, che possano chiarirvi come intendono fronteggiarla e con quali materiali.
  4. Definizione dei tempi ed dei prezzi di ristrutturazione - Se, ad esempio, pensate ad una ristrutturazione del bagno informatevi dettagliatamente sui tempi di esecuzione onde evitare disagi di alcun tipo derivanti dal mancato utilizzo del vostro amato bagno. Allo stesso modo informatevi sui materiali che saranno utilizzati per il lavoro di ristrutturazione mostrandovi più interessati alla qualità che al risparmio. Non cercate di risparmiare sui materiale se state pensando di ristrutturare una parte della casa in cui pensate di passare meno tempo come ad esempio il vostro bagno, in quanto potrebbe essere il posto della casa più soggetto ad usura. Pensate solo ai danni che provoca l'umidità della doccia o del bagno caldo alle pareti quando volete concedervi un po di relax.
  5. Scelta dell'impresa edile - Nell'ultima fase del processo che vi porterà a scegliere impresa edile non valutate solo il prezzo cercate invece di capire su quale di queste è risultata più credibile nel garantirvi ciò che avete pattuito.



Autore: aniello

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto