PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Lavorazione e Commercio dell’ Oro a Firenze, dal Passato fino ad Oggi
La tradizione nella lavorazione e nel commercio dell'oro a Firenze ha radici profonde che affondano nella storia secolare di questa ricca città italiana, i motivi per cui l'arte orafa ha raggiunto livelli di eccellenza assoluta sono da ricercare nella storia stessa di questa importante città della Toscana. Firenze è una città conosciuta in tutto il mondo per la bellezza dei monumenti e delle sue opere d'arte che sono innumerevoli soprattutto nella zona del centro storico. Tale bellezza è il frutto dell'ingegno e della maestria di artisti di valore assoluto che si concentravano a Firenze nel rinascimento, tali opere furono edificate anche grazie alle immense ricchezze delle potenti famiglie fiorentine che prima con il commercio e successivamente con la costituzione dei primi istituti di credito riuscirono ad accumulare enormi quantità di denaro. L'importanza economica che Firenze raggiunse in quell'epoca fu tale che il fiorino d'oro si diffuse in tutta europa essendo riconosciuto come una moneta affidabile oltre che per la sua valutazione oro. Per secoli il fiorino d'oro fu scambiato in europa tanto che può essere paragonato nel mondo antico a ciò che il dollaro è stato per molto tempo in epoca moderna. Oltre alle opere d'arte ed ai monumenti a Firenze si è sviluppata la raffinatissima arte orafa, grazie anche in questo caso alle sontuose commissioni che venivano richieste dalle famiglie fiorentine e ai governanti di tutta europa che erano soliti visitare Firenze in epoca rinascimentale. L'arte orafa del rinascimento veniva realizzata dalle botteghe orafe che sono ancora oggi presenti a Firenze e si concentrano nella zona del mitico Ponte Vecchio, qui oggi come nel rinascimento persone facoltose acquistano oro lavorato secondo le tecniche artigianali degli abili maestri del passato. La tradizione orafa a Firenze si esprime anche attraverso varie scuole di oreficeria che sono frequentate da giovani provenienti da tutto il mondo entusiasti di apprendere metodi e lavorazioni uniche che hanno eguali. Un altro settore che riguarda il commercio dell'oro che ha avuto in questa città un grande sviluppo negli ultimi anni è quello dei compro oro Firenze, questi operatori che nel capoluogo toscano sono molto diffusi sono la testimonianza di quanto in questa città sia diffusa la cultura del commercio dell'oro, anche se in questo caso specifico fa trasparire le conseguenze di una crisi economica europea che seppur in modo meno profondo ha toccato anche Firenze.


Autore: comproorosubito

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto