PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Nuova barriera reflex: massima precisione senza catarifrangente
Ancora una volta wenglor sensoric, azienda leader a livello internazionale in ambito di sensoristica intelligente, presenta una novità assoluta: si tratta della barriera reflex P1MM001 in grado di funzionare senza catarifrangente. Basta premere semplicemente un tasto: la nuova barriera reflex ha bisogno solo di uno sfondo definito di riferimento per riconoscere anche oggetti trasparenti e pellicole. Una funzione intelligente che ricalibra la soglia di commutazione in base alle interferenze esterne ne aumenta ulteriormente l’affidabilità Milano, 19 luglio 2017 - La nuova barriera reflex P1MM001 consente di intercettare accuratamente oggetti a distanze che possono raggiungere i 500 mm. Il principio di funzionamento si basa sull’analisi dell’intensità del segnale e dell’angolo di incidenza e richiede solo uno sfondo di riferimento, come ad esempio il pannello laterale che delimita i sistemi di convogliamento. «Non necessitando di elementi catadiottrici per la riflessione del segnale luminoso i nuovi sensori risultano meno ingombranti e possono essere integrati in maniera più flessibile nei layout di macchina. Queste due caratteristiche rispondono alla tendenza attuale orientata alla costruzione di macchine e sistemi di automazione sempre più compatti», afferma Elio Bolsi, general manager di wenglor sensoric italiana. «Tra gli altri vantaggi vi sono i costi inferiori e la maggior rapidità di messa in servizio grazie al minor numero di componenti da installare e configurare». Oltre alle caratteristiche di ergonomia e convenienza economica sopra descritte, la barriera reflex P1MM001 dispone di una funzione intelligente che ricalibra dinamicamente la soglia di commutazione, annullando le influenze esterne dovute a fluttuazioni di temperatura e agenti contaminanti. Ciò assicura la stabilità delle prestazioni e la riduzione dei tempi morti, in quanto non è necessario effettuare interventi di ricalibrazione manuale. Particolare attenzione è stata dedicata alla facilità d’uso. Una luce rossa ben visibile consente di allineare agevolmente il sensore, il cui set-up viene impostato in maniera molto semplice tramite il tasto di autoapprendimento “teach-in”. La precisione nella misurazione è così elevata da consentire il riconoscimento di oggetti trasparenti, come ad esempio vetro, PET, pellicole o lamine sottili. In applicazioni di packaging i sensori P1MM001 sono in grado di rilevare la presenza di vassoi e cestelli in materiale trasparente, riconoscendo tutti i tipi di oggetti presenti su un nastro trasportatore. Nell’industria del beverage le barriere reflex P1MM001 possono essere utilizzate per monitorare l’intero ciclo di vita delle bottiglie, dalla loro produzione al riempimento, fino al loro rientro in fabbrica su deposito cauzionale per il riutilizzo in linea di imbottigliamento. Vantaggi e caratteristiche: - Installazione senza catarifrangenti che si traduce in risparmi di tempo e denaro - Estensione del campo operativo fino a 500 mm - Ricalibrazione dinamica della soglia di commutazione - Semplicità di allineamento grazie alla luce rossa visibile - Configurazione rapida mediante tasto “teach-in” - Dimensioni compatte: 54,5 × 27 × 16 mm - Idoneo all’utilizzo in condizioni gravose grazie alla protezione IP67 - Range di temperatura esteso da -40 a 60 °C Immagini: Foto 1 - La nuova barriera reflex P1MM001 non necessita di catarifrangente ed è in grado di operare fino a distanze di 500 mm (SCARICA) Foto 2 - I settori di applicazione sono innumerevoli: packaging, converting, alimentare, imbottigliamento, farmaceutico, material handling, logistica ecc. (SCARICA) Foto 3 - La nuova barriera reflex P1MM001 è molto compatta e può essere integrata in maniera molto flessibile nei layout di macchina, necessitando solo di uno sfondo di riferimento al posto del catarifrangente (SCARICA) A proposito di wenglor wenglor sensoric italiana srl è la filiale locale di wenglor sensoric GmbH, azienda tedesca che sviluppa tecnologie di automazione innovative che comprendono un’ampia gamma di sensori intelligenti, sistemi di sicurezza e di elaborazione delle immagini, con standard di comunicazione moderni per le industrie di tutto il mondo. Grazie al continuo focus su qualità e innovazione, i prodotti wenglor soddisfano efficacemente sia i requisiti standard che quelli eccezionali.Fondata nel 1983, wenglor è guidata dalla famiglia Baur oggi giunta alla seconda generazione. Con sede a Tettnang, in Germania, wenglor conta oltre 800 dipendenti worldwide ed è strutturata con quattro siti di produzione, un centro logistico internazionale e 44 filiali nel mondo, che servono 55.000 clienti in 45 paesi diversi. Per maggiori informazioni su wenglor: www.wenglor.it Contatti Media: Mariateresa Rubino, Alberto Taddei contactvalue@contactvalue.net 39 02 87250335 Contatti Wenglor: Elio Bolsi info.it@wenglor.com 39 02/929562-00


Autore: simplymod

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto