PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Sua maestà il pomodoro
Dietro le quinte della produzione di un alimento simbolo della cucina italiana. Con Enrico Manfuso andiamo nella provincia di Napoli, dove il pomodoro è un’arte secolare e dove «il biologico aiuta a mantenere altissimi i livelli di qualità» Elena Ricci Napoli, e più in generale la Campania, è la sua culla ed è qui che sono coltivate le sue migliori varietà. Il pomodoro, protagonista indiscusso della cucina italiana, tuttora trova nel napoletano l’area geografica ideale. Anche, e forse soprattutto, per una produzione biologica, secondo standard di qualità e sicurezza altissimi. A parlarne è Enrico Manfuso, responsabile aziendale della Conserve Manfuso, azienda che si trova proprio nella provincia partenopea fin dalla sua nascita nel 1983. «Grazie alla lunga esperienza dei fondatori – spiega Manfuso –, la nostra società è diventata nel corso degli anni una delle realtà più dinamiche nel settore conserviero. La filosofia aziendale è orientata alla valorizzazione delle produzioni agricole e all’ottenimento di prodotti conservati di elevata qualità, grazie alla sapiente combinazione di quattro fattori fondamentali. Il primo è legato alla selezione accurata delle materie prime, tramite un severo sistema di controllo del pomodoro prima che entri in azienda e durante la breve durata in cui il pomodoro sosta nei piazzali. Il secondo si traduce nell’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, con lo stabilimento di produzione in continuo ammodernamento per sostenere ulteriormente l’eccellenza del nostro sistema produttivo. Poi, non bisogna dimenticare il controllo costante di ogni fase del processo produttivo da parte di personale tecnico qualificato, al quale partecipano attivamente i soci fondatori dell’azienda Manfuso. Infine, sono importantissime l’assistenza, la flessibilità e la dedizione alle richieste del cliente». Tutti questi fattori di garanzia di qualità e sicurezza servono per mantenere una qualità elevata nonostante i grandi numeri e le diverse linee di prodotto. «Abbiamo studiato una linea di pomodori in scatola per hotel – dice Manfuso –, ristoranti, catering (HoReCa), pizzerie e ristorazione collettiva. Rivolgiamo, inoltre, una particolare cura e attenzione alla trasformazione del pomodoro biologico. Dal 1999 siamo certificati da ICEA per il reg. CE 834/07 e per la certificazione JAS e USDA NOP. Siamo inoltre membri del Consorzio del Pomodoro S. Marzano perché siamo trasformatori del rinomato pomodoro pelato S. Marzano dell’Agro Sarnese Nocerino Dop. Insomma, abbiamo sempre dato grande importanza alla nostra politica della qualità. Non a caso, allo scopo di fornire un alimento sano e di ottime caratteristiche qualitative, ci avvaliamo di un sistema di controllo Haccp integrato nella certificazione di qualità ISO 9001:2008 e BRC standard». Ma è nel biologico che la produzione di Manfuso esprime tutto il potenziale del pomodoro campano. «La corretta alimentazione – premette il titolare dell’azienda napoletana – è parte integrante di uno stile di vita salutare. Conserve Manfuso è tra le prime aziende in Italia per incidenza del biologico sul totale delle vendite e si propone come partner di riferimento nel mercato delle conserve biologiche, contribuendo alla creazione del valore e alla soddisfazione delle esigenze dei clienti finali con prodotti a elevato standard qualitativo. Dal 1999, abbiamo iniziato a trasformare il pomodoro biologico vista la crescente richiesta di prodotti sani e incontaminati da sostanze chimiche di sintesi e nel pieno rispetto dell’ambiente. Infatti, l’agricoltura biologica è un metodo di produzione che rispetta la salute dell’uomo e dell’ambiente valorizzando la qualità delle risorse delle comunità locali. Come dicevo, siamo certificati dall’organismo di controllo ICEA la cui certificazione Bio è garanzia di affidabilità e rintracciabilità delle materie prime e del prodotto finito “dalla terra alla tavola”, garantendo qualità dei prodotti e tutela per il consumatore. Siamo dotati di certificazioni Bio per le esportazioni: NOP per gli Stati Uniti,per esempio, e JAS per il Giappone. Dal 2011 abbiamo ottenuto, dall’ Associazione Italiana Agricoltura Biologica (AIAB), il marchio Garanzia AIAB Italia, un marchio collettivo che viene apposto su prodotti che hanno requisiti più restrittivi della regolamentazione comunitaria obbligatoria reg. (CE) 834/07». Box: Ristorazione bio Sono diversi i settori cui si rivolgono le Conserve Manfuso, azienda napoletana guidata da Enrico Manfuso. «Uno di questi – dice il titolare – è la ristorazione scolastica. Noi preserviamo pomodori biologici con l’obiettivo di incentivare queste produzioni preziose per la salute dell’uomo, evitando così le conseguenze di errori nutrizionali in età precoce. Infatti, l’investimento migliore per la salute dei nostri figli è insegnare loro ad alimentarsi in modo corretto e a "mangiar sano". Poi c’è la ristorazione sociosanitaria, nella quale abbiamo un’esperienza decennale: vendiamo il pomodoro biologico a distributori specializzati in servizi di ristorazione presso ospedali pubblici e privati, case di cura, case di riposo, strutture sanitarie e assistenziali, che ci permettono di essere attualmente presenti nelle maggiori realtà sociosanitarie italiane. Infine ci occupiamo anche della ristorazione aziendale, garantendo un prodotto fatto su misura, attento alle particolari esigenze di ogni impresa». Rich Agricoltura biologica Produzione che rispetta la salute valorizzando la qualità delle risorse delle comunità locali Dida: Conserve Manfuso Srl si trova a Sant'Antonio Abate (NA) www.conservemanfuso.it – Sarà presente come espositore a Milano dal 03 al 06 Maggio 2015 al Tuttofood – Padiglione 3 –Stand P15


Autore: directory1969

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto