PERCORSO :
 
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Parapetti Lizard: la soluzione ideale per rendere sicuri i luoghi di lavoro sopraelevati
Da quando ha deciso di allargare la propria produzione anche ai sistemi anticaduta, Rodigas ha sviluppato una significativa sensibilità alle normative tecniche di riferimento e ai decreti in materia di sicurezza sul lavoro. Per questa ragione, l’azienda si è recentemente impegnata anche nella produzione di parapetti di sicurezza a norma di legge per la salvaguardia di quegli operatori che debbano eseguire le loro prestazioni lavorative sulle coperture degli edifici. In virtù di una maggiore sicurezza sul lavoro in quota, infatti, oggi si richiede che i lavoratori forniscano la loro prestazione in presenza di adeguati parapetti, che permettano loro di operare in condizioni il più possibile prive di pericoli, per poter svolgere il lavoro nel pieno rispetto della sicurezza. In Italia, il D. Lgs. 81/2008 impone, per garantire un livello di sicurezza univoco e commisurato al rischio, di “applicare un’altezza minima di 1,10 m” non solo per i parapetti posti a protezione di impianti e macchinari, ma “in linea generale per i nuovi parapetti utilizzati nel settore industriale e artigianale”. Linee generali della normativa UNI EN 14122-3 La normativa italiana deve, in ogni caso, tenere conto anche della normativa europea UNI EN 14122-3, secondo cui il parapetto deve avere un’altezza minima di 1,10 m e il diametro del corrimano deve essere compreso fra 25 e 50 mm. La norma specifica, inoltre, che le estremità del corrimano non devono mai presentare spigoli vivi o bordi in cui possano eventualmente rimanere incastrati vestiti o attrezzature. Dunque, gli edifici che ospitino luoghi di lavoro e qualunque altra opera e struttura presente nel luogo di lavoro devono essere stabili e adeguati al loro tipo d'impiego e alle caratteristiche ambientali. Secondo la normativa UNI EN 14122-3 i parapetti devono, infatti, resistere agli agenti atmosferici esterni che si manifestino durante l’utilizzo quali, per esempio, la pioggia, l’umidità, il freddo. I Parapetti Lizard Con la sua linea completa di sistemi anticaduta, Rodigas si impegna a fornire soluzioni idonee a rendere i luoghi di lavoro in quota più sicuri. È per questo che, grazie al marchio Lizard, l’azienda propone una gamma di parapetti anticaduta, tutti certificati secondo la appena citata normativa europea UNI EN 14122-3. I parapetti Lizard, realizzati esclusivamente in alluminio, si presentano modulari e autoportanti. Costruiti in modo tale da poter essere forniti pre-assemblati, questi parapetti hanno la possibilità di essere ripiegati in ogni occorrenza, anche dopo l’installazione. Per rispondere al meglio alle varie esigenze e meglio adattarsi alle coperture sulle quali vengono installati, i parapetti Lizard, infine, possono essere fissati su piano, in facciata o semplicemente zavorrati. Per ricevere maggiori informazioni sui parapetti Lizard e guardare il semplice video che Rodigas ha realizzato per descriverne caratteristiche e funzionamento, clicca http://bit.ly/1fBmvlR


Autore: filippetto

Fonte dell'articolo



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto