PERCORSO :
 Societa
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 


Tutti gli argomenti della sezione Societa

Aborto, I Giovani, La droga, La fame nel mondo, Lavoro, Urbanizzazione,

Tutti gli articoli dedicati alla sezione

Intossicazione da alcol e i suoi effetti
Intossicazione da alcol, acuta o cronica, dovuta a eccessiva ingestione di alcol etilico. L'alcol viene rapidamente assorbito per il 20% dallo stomaco e il rimanente dall'intestino. L'assorbimento, rapido a digiuno, aumenta parallelamente alla gradazione delle bevande. Una volta passato nel sangue, l'alcol viene distribuito in tutto l'organismo dalla circolazione ematica: gli organi che lo assorbono più rapidamente sono il fegato, il rene e il cervello. Concentrazioni di aicol dello 0,2% nel sangue (alcolemia) si accompagnano a ebrezza leggera o moderata o addirittura l'individuo non subisce alcuna modifica [ continua a leggere ]



Gli Avvocati Associati realizzano le Guide Legali
Trattano i temi più comuni e sono gratuite! Uno strumento utilissimo per chi, qualche volta, vorrebbe avere un avvocato "in tasca"! Sul sito internet de Gli Avvocati Associati è possibile scaricare delle ottime guide nelle quali un avvocato risponde idealmente alle più comuni problematiche che ogni giorno milioni di italiani sono costretti ad affrontare. Le guide trattano esaurientemente, con dovizia di particolari, alcuni argomenti delicati. Utilizzano un linguaggio semplice e facilmente comprensibile [ continua a leggere ]



La vita non si svolge solo nelle tangenziali delle grandi citta...
Franco Roppo Valente e Mario Runco da Cleto (cs).
Da qualche tempo stiamo valutando la possibilità di impegnarci nell'ambito del turistico sostenibile creando il Così detto albergo diffuso. Per albergo diffuso intendiamo, il recupero di vecchi edifici rurali abbandonati a se stessi ubicati nel nostro centro storico e trasformarli in alberghi "alternativi" ridando così vita ad un paese dal destino ormai segnato. Creare attività nel nostro piccolo centro significherebbe ridare dignità ad un paese dalle grandi potenzialità mai struttate.
Nelle varie leggi di finanziamento consultate , ab [ continua a leggere ]



IL PROCESSO DI INTEGRAZIONE EUROPEA
"Verrà un giorno in cui voi Francia, voi Italia, voi Russia, voi Inghilterra, voi Germania, voi nazioni tutte del continente, senza perdere le vostre qualità particolari e la vostra gloriosa individualità, vi fonderete strettamente in un'unità superiore e costituirete la federazione europea": con queste parole il grande scrittore francese Victor Hugo profetizzò nel lontano 1849 la nascita di un'unione europea. Un sogno, quello dell'integrazione europea, che ha pertanto origini remote ed al quale si sono abbandonati alcuni degli spiriti più atti e lungimiranti del Vecchio Continente, ma che è cominciat [ continua a leggere ]



Il 18 novembre 2005 il Senato approva la devoluzione, ulteriore passo In avanti verso il federalismo.
La Lega, il movimento politico che fa capo al senatore Umberto Bossi, (ultimamente costretto lontano dalla scena politica a causa di una lunga malattia), ha di recente vinto la sua battaglia per un suo disegno di legge, definito "devoluzione" e approvato dal Senato il 18 novembre del 2005, che prevede di affidare alle Regioni la legiferazione esclusiva in materia d'istruzione, sanità e polizia locale. Ciò significa che, se tale riforma costituzionale è stata approvata, potremmo ritrovarci con tanti ordinamenti scolastici, sistemi sanitari e forze dell'ordine locali quante sono le Regioni della nostra P [ continua a leggere ]



IL FUTURO DELL UMANITA
II passaggio al nuovo secolo non ha fatto svanire incertezze e timori sul futuro dell'umanità. Nonostante i progressi compiuti dalla scienza, dalla tecnologia e dalla medicina nel corso del Novecento, che hanno permesso all'uomo di allungare e migliorare la propria vita, sembra che nubi minacciose si addensino sul futuro dell'umanità in questo ventunesimo secolo. Ad alimentare incertezze e timori nell'uomo contemporaneo sono soprattutto la fame nel mondo, drammatica conseguenza della povertà diffusa in tanti Paesi dell'Africa, dell'Asia e dell'America Latina; i venti di guerra che soffiano impetuosi nel [ continua a leggere ]



Il disagio del viver bene
Nel mondo moderno occidentale, dall'era industriale in poi, si sono andati via via perdendo i valori culturali e più profondamente spirituali del concetto del « viver bene » e la forma è andata pian piano sostituendo il contenuto. Le tristi esperienze di vita e le tristi esperienze educative della seconda metà dell'Ottocento, due guerre mondiali nella prima metà del Novecento hanno forse reso veramente insopportabile il peso di un cambiamento continuo, troppo rapido per potercisi adattare, troppo importante per poterlo così velocemente capire ed utilizzare. E forse questo uno dei motivi stor [ continua a leggere ]



Il mito della macchina: una storia che dura da secoli
Quando Cartesio paragonava, nella prima metà del Sei cento, l'intero universo e la natura ad una complessa e gigantesca macchina nella quale ogni singola parte, grazie ad un razionale e calcolato movimento, svolge una specifica funzione e si integra con tutte le altre parti, la tecnica delle macchine era già entrata in una fase ricca e decisiva di sviluppo. A partire da Leonardo da Vinci, che ben più di un secolo prima aveva prospettato una vera e propria civiltà delle macchine, tra Cinquecento e Seicento non c'è settore della vita sociale in cui non intervengano macchine, sempre più perfezio [ continua a leggere ]



Considerazioni sulle strutture, i rapporti e le mobilita sociali
Per tutti gli esseri viventi il comportamento è sempre influenzato dal contesto sociale nel quale si svolge. Questo è vero sia per gli animali che per l'uomo, ma per quest'ulti mo la cosa è ancora più sentita perché l'uomo è un animale sociale: infatti, dopo la nascita dipende per molto tempo dagli altri esseri umani e la sua vita trascorre gran parte a contatto con gli altri, con loro egli può essere stimolato e a loro può dare stimoli di risposte, da esse prendono vita le sensazioni e i sentimenti. La società è quindi l'insieme di tutti quei fattori storicoculturali che individuano atteg [ continua a leggere ]



PAGINE : 1     2     3     4     5     6     7     8     9     10     11     12     13     14     15     16     17     18     19     20     21     22     23     24     25     26     



 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto