PERCORSO :
 Societa  Lavoro
Articoli
  Arte
Attualita
Aziende
Blog
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Home
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica
News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuola
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Web Master
  Articoli
Divisori
Gif Animate
Guide Pc
Guide WebMaster
Manuali
Pulsanti
Raccolta Script
Sfondi
Sorgenti Flash
Statistiche Gratis
Suoni
Tutorial
Download
  Altro
Antispam
Audio
Browser Gratis
Cellulari
Creazione P.W
Grafica
Masterizzare
On line
Programmi Gratis
Utility Web Master
Utility
Video
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 




Tutti gli articoli dedicati alla sezione

Riconoscimento qualifiche professionali

Sul Suppl. Ord. n. 228 alla G.U. n. 261 del 9.11.2007 e' stato pubblicato il D. Leg.vo 9.11.2007, n. 206, recante Attuazione della direttiva 2005/36/CE relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali.

Il provvedimento disciplina il riconoscimento delle qualifiche professionali per l'accesso alle professioni regolamentate ed il loro esercizio nell'ambito dell'UE.

Il presente decreto si applica ai cittadini degli Stati membri dell'Unione europea che vogliano esercitare sul territorio nazionale, quali lavoratori subordinati, autonomi o liberi professionisti, una prof [ continua a leggere ]




Le nuove professioni: le pubbliche relazioni
Le società precapitalistiche basavano la loro azione com merciale sul famoso detto « II buon vino non ha bisogno di frasca ». Le imprese industriali di oggi hanno invece una visione del commercio completamente diversa; esse afferma no che bisogna informare il consumatore e attirarlo verso un prodotto. Le Pubbliche Relazioni, traduzione in italiano dell'inglese Public Relafions, sono legate anch'esse al campo della commercializzazione, ma in genere vengono inglobate nell'ambito delle attività informative. Moltissime sono state le definizioni che ad esse sono state affidate, più di duecento, a d [ continua a leggere ]



Le lotte operaie e i movimenti sindacali
Il conflitto sociale tra imprenditori e lavoratori è sempre stato una delle caratteristiche della nostra società capitalisti ca. Questa lotta si sviluppò in un primo momento in forme spontanee e disorganizzate, ma dalla seconda metà dell'Ot tocento in ogni paese industrializzato sorsero organizzazio ni per la difesa economica e l'iniziativa politica dei lavora tori: i sindacati e i partiti di sinistra. La crescita dell'auto nomia degli operai è stata variamente osteggiata dalla borghesia, con divieti legislativi, repressione delle libertà sindacali, operazioni di polizia, leggi antisciopero. N [ continua a leggere ]



La divisione del lavoro all interno delle strutture sociali delle comunita umane
La conservazione e lo sviluppo del genere umano ha richiesto una costante lotta contro la natura. Per dominarla l'uomo ha dovuto agire sulle risorse naturali, trasformando le con il lavoro. Dalle occupazioni più primitive come il dissodamento delle terre vergini, le prime coltivazioni, fino alle attività meccaniche più complesse, tipiche della nostra società industriale, il lavoro ha sempre avuto per scopo il dominio della natura e la trasformazione dei prodotti naturali in beni utili al consumo umano. Ma i modi di operare questa trasformazione, il lavoro concreto che in ogni caso è richiesto [ continua a leggere ]



Il lavoro: un diritto inalienabile che per molti rappresenta una ricerca affannosa
Il lavoro che costituzionalmente è un diritto inalienabile del cittadino, qualunque esso sia e qualunque sia il suo sesso, è tra l'altro una necessità assoluta per poter vivere ed essere partecipe alla vita comune. In pratica il lavoro dell'uomo ha avuto inizio con l'esistenza stessa dell'uomo, quando cioè egli ha avuto necessità di muoversi e di operare per potersi procacciare di cibo che gli permetteva la sopravvivenza. Ma il lavoro si è anche piegato alla superbia dell'uomo ed è diventato schiavismo, sfruttamento, divenendo così uno strumento di potere nelle mani di chi 10 detiene. Il po [ continua a leggere ]






 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto