PERCORSO :
 Societa  La droga
  Arte
Attualita
Arte
Bolg
Blogs
Cinema
Costume
Economia
Edilizia aziende
Filosofia
Fitness
Geografia
Gossip
Hobbies
Informatica
Internet
Letteratura
Libri ed ebook
Meteo
Motori
Musica News
Oroscopo
Religione
Salute e Benessere
Scienze
Scuole
Sentimenti
Societa
Spettacoli
Sport
Storia
Tecnologia
Televisione
TveRadio
Umorismo
Viaggi
Directory
  Acquisti Online
Affari
Animali
Antiquariato
Arte
Arti Sceniche
Arti Visive
Casa
Computer
Consultazione
Danza
Fai da te
Giochi
Grande Fratello
Intrattenimento
Investimenti
Notizie
Salute
Scienza
Sport
Tempo Libero
 
 
 




Tutti gli articoli dedicati alla sezione

Cosa sono gli allucinogeni
Si chiamano allucinogeni varie sostanze chimiche che provano fenomeni psicologici abnormi sia a livello delle percezioni (allucinazioni), sia dell'affettività e del pensiero. Tra gli allucinogeni ricordiamo la mescalina, ricavata dal peyoti, una Cactacea messicana in uso già presso il popolo degli Aztechi per motivi religiosi e rituali. L'LSD 25 (dietilamide dell'acido lisergico), facilmente sintetìzzabile in laboratorio, è un derivato dell'acido lisergico. Induce allucinazioni visive e tattili di solito piacevoli, complesse, estatiche; amplia la percettività e stimola l'ideazione; tempo e spazio sono v [ continua a leggere ]



Legislazione e comunità terapeutiche per i tossicodipendenti
In Italia, fino agli anni' 73'74, la legge sulle sostanze stupefacenti era molto chiara e sbrigativa, la cura e la pena per detenzione e uso personale di stupefacenti leggeri, come l'hascish e la marjuana, era il carcere; per chi invece, aveva stati di dipendenza da oppiacei, la cura era una sola: il manicomio criminale o l'ospedale psichiatrico, posti dove comunque la terapia era l'elettroschoc. E così che molti giovani hanno scontato fino a due anni di carcere per pochi grammi di fumo, altri i cui genitori, ascoltando fiduciosi il consiglio del medico, sono stati inviati negli ospedali, Sperando [ continua a leggere ]



Alcool: una droga legale
In ogni cultura o civiltà, l'uso stesso e l'abuso dell'alcool è socialmente ammesso in certi ambienti, stimolato, spesso istituzionalizzato, e apporta benefici ad una società che commercializza questa sostanza. L'alcool è, perciò,la droga per eccellenza della civiltà cristianooccidentale. L'immagine tipica dell'alcolista appoggiato ad un lampio ne in compagnia della sola luce del neon, differisce molto da quella dell'alcolista cronico che ha bisogno di bere come ne ha di nutrirsi. La differenza è rilevante: una sbornia è un'intossicazione minore procurata dall'ingestione di una quantità d' [ continua a leggere ]






 






nuove sezioni di Articoligratis.com : Annunci Auto